Parole che non sono innocue


E se Venerdì il mondo finisse davvero?
Voi cosa fareste?
Io c’ho pensato tanto, ma non lo so cosa farei.
Forse scriverei una lettera, una di quelle con cui solo le parole possono dire quello che c’è, perchè le cose che non reisci a capire nemmeno tu come puoi spiegarle agli altri?
Come puoi spiegare perchè dimentichiamo quasi tutti i giorni della nostra vita, come non ci fossero mai stati, ma quei pochi che ricordiamo ci rimangono addosso come una macchia sporca che non si lava via dai vestiti?
Come puoi dire che a volte scegliere è difficile, se non impossibile, che non funziona che si valutano i pro e i contro e poi ci si butta, perchè una volta buttati quello che non hai scelto non te lo restituisce più nessuno?
Come puoi far capire che le porte si chiudono, che con il tempo non si gioca, che il coraggio è quasi sempre l’unica cosa che manca ma la sola di cui avremmo bisogno davvero?
Come puoi raccontare l’amore?
Allora forse non serve la fine del mondo, allora forsa l’unica fine è quella di tutte le cose che ci intrappolano il cuore, di tutti quei sentimenti e quei calcoli e quei conti che ci tengono lontani da chi amiamo; forse, più che la fine, sarebbe un inizio, un togliere la carta, un rimuovere la polvere, sarebbe, almeno per una volta, andare dove siamo sempre voluti andare.
Sarebbe afferrare il tempo, plasmarlo ai nostri scopi.
Smettere di lamentarsi, di fare le vittime, di aspettare dagli altri la soluzione dei nostri problemi.
Diventare adulti.
Profondi ma leggeri.
Volere bene alle persone a cui si è scelto di voler bene.
Leggere Proust o chi volete voi.
Il 21 Dicembre non finirà un bel niente, semmai comincerà qualcosa.
Qualcosa che sarebbe meglio far cominciare già adesso anche dentro di noi.

 


Alice Innocenti

Alice Innocenti, ventun anni, amante delle parole. Di ogni tipo di parola. "Nella vita vera non posso cancellare, tornare indietro, ripensare a quello che ho detto, correggerlo. Allora scrivo. Per prendermi la rivincita sulle parole. Per raccontare come sarebbe andata se avessi scelto quelle giuste".


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *