A colpi di matita 2.0: Marika Marini


Descriviti con un “tweet” (140 caratteri).
Sono Marika, classe 1987, illustratrice milanese.
Forma, colore, semplicità ed essenza: sono le mie ossessioni, ma anche la mia filosofia.

Come hai imparato a “disegnare”?
Imparare a disegnare è come imparare a parlare o imparare a camminare.
Basta un pò di impegno e viene da se.
Tutti i bambini sanno disegnare molto bene, il problema è riuscire a rimanere artisti una volta che si cresce. Io sono stata fortunata, perchè da piccola la mia mamma mi spingeva a pasticciare, sperimentare, manipolare, costruire, colorare.

24 ore, qual è  la TUA ora e perché?
mi piace la mattina di domenica perchè è fresca e ha le finestre spalancate.
e la sera tardi in settimana, poco prima di addormentarmi, perchè è pesantissima come la mia testa sul cuscino.

Immagina un foglio bianco, qual è il processo creativo che segui?
se ho un foglio bianco davanti è perchè da giorni penso a come vorrei riempirlo.
Perciò il foglio bianco non dura più di 10 secondi.

Solitamente disegni prima su carta oppure elabori tutto direttamente su pc?
Viene sempre prima la carta.

Momento marzullesco: fatti una domanda e datti una risposta
Le lavanderie a gettoni che orari fanno? Sono chiuse a quest’ora o sono aperte tutta la notte come in America?
La risposta è che i gettoni forse non esistono più…

Un illustratore che ci consigli di tener d’occhio?
Laurent Moreau (http://laurentmoreau.ultra-book.com/) , anche se è sempre difficile fare un solo nome.

Final bonus question: nei tuoi lavori noto una forte componente geometrica, che definisce spesso in maniera netta, le tue illustrazioni! La geometria è qualcosa che fa parte di te oppure è un modo per schematizzare e rendere tutto più chiaro?
La parola geometria mi fa un pó paura, rimanda al calcolo e alla misurazione..percio non mi piace molto. piuttosto preferisco parlare di forma. Sono attratta dall essenza delle cose e dalla ricerca dell’equilibrio della composizione. A volte equilibrio puramente visivo, cromatico ed estetico. Credo che questa ricerca matta dell’equilibrio venga dalle nostre origini e dalla nostra stessa condizione di uomini.

Ringraziamo Marika per averci dedicato il suo tempo e vi invitiamo a visitare il suo sito: http://cargocollective.com/marikamarini


Alessandro Rossi

Alessandro Rossi, fondatore di organiconcrete e pseudo studente di Ingegneria Edile-Architettura presso "La Sapienza" di Roma. Ossessionato dai buchi temporali, dall'eta adolescenziale, dal trascorrere del tempo, dai rapporti umani e dall'arte. Irrimediabilmente fesso.


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *