READING

Greg Dash, che sia di ispirazione!

Greg Dash, che sia di ispirazione!


Non sapete come dire a vostra madre che deve sborsare altri soldi per l’ennesima iscrizione all’università? Fate come Greg Dash: trovate un’idea brillante, realizzatela e vendetela su internet. Il successo è assicurato!

Non ho potuto resistere -da universitaria squattrinata romana- quando mi sono imbattuta in questo fenomeno, perciò oggi illuminerò la vostra mente addormentata con la storia di Greg, studente universitario del Galles che è riuscito a ripagare il suo debito studentesco applicandosi nella realizzazione di una nuova fish-eye camera, oserei dire artigianale al cento per cento. La digital camera in questione, da 12 megapixel, è lunga solo 4 cm e alta 2, ma nel suo piccolo riesce a realizzare immagini e video in HD.

Per chi non lo sapesse, si parla di una fotocamera in miniatura nata negli anni ’70, chiamiamola vintage, ovviamente senza la possibilità di controllare il proprio scatto su uno schermo LCD. Ma la fish-eye in sé non sarebbe una novità, se non fosse per il grande successo riscosso tra gli amanti di fotografia sul web. Un piccolo ritorno dal passato et voilà, il debito è pagato. Nel giro di pochi mesi Greg si è ritrovato a condividere qualcosa creato da lui inizialmente per utilità personale (la mancanza di soldi porta a costruire anche fotocamere digitali, se si parla di passione), ma che è infine stato utile a molti. Quindi dico, perché non prendere esempio e dedicare questo sabato a qualche lavoretto fatto in casa


Laura Pace

Laura Pace, studentessa caffeinomane fagocita cultura. Dispensatrice di perle scritte a mano. Toglietele tutto, ma non la sua penna

Commenti

commenti


RELATED POST

  • Nino Fuzze

    ahahahah apperò!