READING

Gli #spiritiliberi di Falconeri

Gli #spiritiliberi di Falconeri


Schermata 2015-07-23 alle 17.53.41

È un dato di fatto che questa è l’epoca del fast fashion, dei capi usa e getta e delle (in)fedeli riproduzioni cinesi, tant’è che vien da sorridere (di quel sorriso genuino e compiaciuto) quando si trova un brand che (r)esiste sul mercato grazie ad una politica aziendale fondata sulla qualità del prodotto, ma ancor di più delle materie prime.

Falconeri, marchio tutto italiano specializzato nella produzione di maglieria in filati naturali pregiati per uomo e donna, racconta la sua nuova collezione attraverso un processo di storytelling, che identifica il brand con la bellezza della natura, del viaggio e dei luoghi incontaminati.
Affidata al fotografo Kilian Schönberger, la nuova campagna fonde i capi a lavorazione tradizionale di Falconeri, con gli scenari e i paesaggi duri dell’Islanda declinandone tonalità e  giocando con una palette colore che ne rispecchia il mood.

Mood, incarnato dall’hashtag #SPIRITILIBERI che è anche il claim della campagna e la chiave di volta per intraprendere un viaggio, fisico certo, ma soprattutto mentale, avendo il coraggio di scoprire se stessi e superare quei limiti che ci siamo auto-imposti.
Ti basterà infatti acquistare un capo Falconeri, iscriverti al contest nella sezione dedicata al sito, scattare una foto che rappresenta te (e il mood Falconeri) e (re)interpretare il concetto di libertà, caricando la foto su Instagram e giocando esclusivamente con la tua creatività.
Se la giuria di esperti, ti posizionerà sul podio dei primi tre classificati, potrai vincere un’incredibile avventura alla scoperta della Patagonia e della Terra del Fuoco, o un viaggio in Islanda ripercorrendo (e vivendo) le tappe e i paesaggi della campagna Falconeri o infine un’esperienza unica in Cappadocia, sorvolando in mongolfiera i Camini delle Fate.

Hai tempo fino al 1 Novembre per partecipare al contest.
Intanto, dopo aver visto il video e assaporato la piacevole (seppur glaciale) sensazione che solo un luogo magico come l’Islanda può regalare, fossi in te, mi farei un bel tuffo nella sezione dedicata alla campagna #spiritiliberi.

 Schermata 2015-07-23 alle 17.51.33 Schermata 2015-07-23 alle 17.52.23 Schermata 2015-07-23 alle 17.52.49


Alessandro Rossi

Alessandro Rossi, fondatore di organiconcrete e pseudo studente di Ingegneria Edile-Architettura presso "La Sapienza" di Roma. Ossessionato dai buchi temporali, dall'eta adolescenziale, dal trascorrere del tempo, dai rapporti umani e dall'arte. Irrimediabilmente fesso.

Commenti

commenti