READING

Sunday cooking: Torta di panna cotta

Sunday cooking: Torta di panna cotta


Ingredienti per la base di frolla bretone

  • 465 g di burro
  • 425 g di farina 00
  • 150 g di zucchero a velo
  • 85 g di fecola
  • 2 g di sale di Maldon
  • 1 tuorlo d’uovo sodo

Procedimento Step I:
In una ciotola riducete il burro a pomata, quindi unite lo zucchero e montate con l’aiuto dell fruste elettriche.
Lavorate sino ad ottenere una crema ma non montate eccessivamente perché correreste il rischio di surriscaldare troppo il burro.
Unite quindi il tuorlo e il sale e sbattete giusto il tempo necessario ad incorporarlo al composto.
Aggiungete la farina setacciata tutta in un solo colpo.
Lavorate il composto con una spatola di gomma sino a che si sarà ben compattato.
Quando il composto si staccherà dalle pareti del recipiente, lavoratelo velocemente con il palmo delle mani, formate una palla, avvolgetela nella carta pellicola e riponete in frigorifero per un’ora.
Stendete l’impasto con un mattarello allo spessore di 1/2 cm e coppatelo con un coppapasta della stessa dimensione della teglia a cerniera che avete scelto per assemblare il dolce.
Fate cuocere il disco di biscotto in forno a 180°C per 15-20 minuti.
Fate raffreddare.

Per la panna cotta

  • 1 litro di panna fresca liquida
  • 1 bacca e mezza di vaniglia
  • 150 gr. di zucchero
  • 5 fogli di colla di pesce

Procedimento Step II:
Mettete ad ammollare la gelatina in acqua fredda.
In un pentolino fate scaldare a fuoco medio la panna con le bacche di vaniglia tagliate a metà.
Non appena la panna comincia a fumare versate lo zucchero e sbattete bene con una frusta per scioglierlo.
Aumentate la fiamma e quando la panna sobbolle toglietela dal fuoco e aggiungete la gelatina ben strizzata, sbattete energicamente per farla sciogliere bene e in modo da incorporarla perfettamente.
Filtrate con un colino e lasciatela intiepidire per 5 minuti rigirandola più volte per non far formare la patina in superficie.
Versate la panna cotta sul biscotto.
Lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore prima di servire.

Completate con caramello, cioccolato, una coulis di frutta a piacere.
Io ho scelto di utilizzare il topping alla nocciola Toschi.
Decorate a piacere.


Claudia Ambu

Claudia Ambu, possiedo un bistrot virtuale sulla rete da tre anni. Laureata in scienze delle arti e dei beni culturali, inseguo il sogno del posto fisso, magari dietro il bancone del mio bistrot. Scrittrice, appassionata di fotografia e food, sono sempre alla ricerca di nuovi sapori, nuove storie da raccontare, con le parole e le mie immagini.


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *